Scenografie Urbane


La mia città, Milano, sta cambiando aspetto: nuove architetture si affiancano e si sovrappongono a strutture più antiche. Ho cercato di rappresentarle e interpretarle fotograficamente con un progetto che non fosse né quello di chi insegue le vecchie e fascinose vestigia né quello di quanti si fanno sedurre dalle nuovissime costruzioni. Per sfuggire a queste visioni ne ho elaborato una personale che si caratterizza per un’atmosfera marcatamente teatrale. Mi sono spesso mosso come uno scenografo, spostando l’obiettivo e cercando di creare immagini di grande forza evocativa sfruttando il senso di profondità. Ho realizzato questo lavoro in bianconero ma poi ne ho sovrapposto alcune texture alla ricerca di tonalità cromatiche e di volute graffiature che cambiano a seconda dei soggetti.